Guida misure

Come trovare la misura del vostro anello

Misure degli anelli

La tabella seguente riporta le misure degli anelli con diversi parametri: misura italiana, misura iso, diametro interno e circonferenza. I metodi che vi indichiamo vi servono per ricavare la circonferenza interna dell’anello, il suo diametro o la misura del vostro dito. Per esempio se dalle vostre misure trovate una circonferenze interna di 53.5 mm allora la misura dell’anello sarà la numero 16. La misura corretta da indicare nelle note corrisponde alla colonna con Misura Italiana.

MISURA ITALIANA MISURA ISO DIAMETRO INTERNO MM CIRCONFERENZA INTERNA MM
64614,6546,0
74714,9747,0
84815,2948,0
94915,6049,0
105015,9250,0
115116,2451,0
125216,5652,0
135316,8853,0
145417,2054,0
155517,5155,0
165617,8356,0
175718,1557,0
185818,4758,0
195918,7959,0
206019,1160,0
216119,4361,0
226219,7462,0
236320,0663,0
246420,3864,0
256520,7065,0
266621,0266,0
276721,3467,0
286821,6668,0
296921,9769,0
307022,2970,0

Misura del dito

Il metodo più semplice ed immediato è utilizzare un centimetro da sarto e misurare la circonferenza del tuo dito. Dopo aver preso nota della misura puoi cercare il valore misurato nella quarta colonna (Circonferenza interna mm) della tabella che trovi qui sopra e quindi nella prima colonna della stessa riga trovi a quale misura corrisponde. Per esempio se misuri 48 mm, la misura dell’anello è il numero 8.

Devi fare attenzione a leggere la misura superiore, per esempio se la misura è un po’ superiore a 48 mm è preferibile cercare la misura corrispondente a 49mm. Ti consigliamo però di fare attenzione allo spessore del centimetro ed alla larghezza del centimetro che può falsare la lettura della misura.

Inoltre devi fare attenzione anche alla circonferenza della falange del dito (la giuntura dove si piega il dito) perché potresti avere un dito magro, ma un osso più largo per cui la misura da te scelta potrebbe non essere corretta. Inoltre ricordati che le dita possono essere gonfie per la temperatura, per esempio in estate potresti avere le mani più gonfie che in inverno.